Oggi vorrei condividere con voi cosa ha significato per me nascere in campagna! Nascere in campagna è davvero emozionante, non che mi ricordi quel giorno preciso ( Anna Berni e Pacchioni Emer lo ricordano sicuramente meglio di me) ma con il tempo ho imparato ad amarla e viverla! Crescere in mezzo agli animali, alle balle di fieno su cui arrampicarsi, correre a piedi nudi sull’erba, saltare nei fossi pieni di melma.. ecco queste sono le avventure che mi porto nel cuore. La sento talmente mia questa vita che il mio sogno è di costruire una casetta di legno proprio qui, dove sono cresciuto perché la campagna dà serenità, perché il contatto con la natura è il mio quotidiano, perché pensare di vivere e lavorare in mezzo al cemento mi fa stare male.
Mentre scrivo, ripercorro tutti gli attimi vissuti qui e questa foto è la prova di quello che vi ho raccontato!
Com’e nascere e crescere in campagna??? COSì.

noi

 

Erico Pacchioni